Cibo sicuro? L’Italia è prima al mondo

Questi i temi trattati a Mairano, in occasione della Sagra del Contadino per discutere in primis della sicurezza dei prodotti agroalimentari italiani. “Abbiamo il primato di essere il Paese con i prodotti più sicuri al mondo, i controlli aziendali vanno bene, la cosa importante è che mirino a valorizzare le produzioni” – interviene il presidente Prandini – “abbiamo un patrimonio unico al mondo , rappresentiamo il 40% in termini di biodiversità su una superficie agricola lavorata dello 0,5% e l’impegno è quello di valorizzare il più possibile questo tesoro che ci permetterà di renderci distintivi e unici al mondo”. “La politica e le Istituzioni non hanno fatto abbastanza per valorizzare i nostri prodotti – ha sottolineato l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia Fabio Rolfi – sui mercati esteri, vedi per esempio le sanzioni alla Russia che hanno penalizzato i produttori italiani, come anche nel rapporto con la Grande distribuzione”. Alla serata hanno partecipato la nutrizionista Daniela Zatti che ha spiegato l’importanza di una dieta mediterranea a km zero, utilizzando i prodotti del nostro territorio per essere certi della provenienza e per sostenere l’economia del territorio. Interventi centrali a cura di Felice Poli e Giovanni Roncareggi che operano all’interno di Linea Verde – Dimmi di Sì di Manerbio, azienda che si distingue a livello mondiale per qualità di prodotti e per capacità produttiva nel settore della quarta gamma. “fondata a fine anni ’90 dai fratelli Battagliola, oggi i prodotti Dimmi di Sì sono certificati e garantiti in tutte le fasi del processo produttivo, dal campo al punto vendita, l’unico “conservante” che utilizziamo è il freddo – interviene Felice Poli presidente della O.P. Sole e Rugiada – per noi è importanre lavorare con standard altissimi sia dal punto di vista della qualità che dei controlli a partire dal campo”.

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Guarda SeinTv!

www.brevinews.net

Copyright © 2019 Brevinews
Registrato presso il Tribunale di Breescia – n° 4/2016

Se hai dei comunicati che vorresti pubblicare sul nostro giornale web inviali alla nostra redazione: redazione@brevinews.net

Translate »
[glt language="Spanish" label="Español" image="yes" text="yes" image_size="24"]