Anche quest’anno, in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale che si celebra il 10 ottobre, ASST Garda propone, in collaborazione con istituzioni, associazioni di volontariato e realtà del territorio, una serie di iniziative. In occasione del quarantennale della Legge 180/78 (Legge Basaglia) e grazie alla preziosa collaborazione delle associazioni del territorio, ASST del Garda propone tre serate con l’obiettivo di creare una riflessione sul tema della salute mentale e del disagio psichico: sabato 13 ottobre ore 20.30 presso il BCC Auditorium di Ghedi, lettura ed accompagnamento musicale in Omaggio ad Alda Merini a cura dell’Associazione Macramè, Il Chiaro del Bosco Onlus e Scuola Danza Step venerdì 19 ottobre ore 20.30 presso Teatro Le Muse di Pontevico, concerto del gruppo Tra le righe realizzato all’interno del laboratorio Personal-mente a cura della Cooperativa Il Gabbiano e Associazione Punto A Capo sabato 17 novembre ore 20.30 presso Teatro Civico Remo Bortolozzi di Manerbio, spettacolo teatrale Tre sull’altalena di Luigi Lunari a cura dell’Associazione Culturale Chirone e Associazione Insieme per l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate. Hanno inoltre partecipato all’organizzazione degli eventi Croce Bianca del Dominato Leonense e LILT delegazione di Leno. Le serate sono patrocinate dai Comuni di Ghedi, Pontevico e Manerbio. Durante le serate del 19 ottobre e 17 novembre verrà inoltre allestita la mostra fotografica “E giochi con le asce e alla fine splendi come loro” di Camilla Viadana. Il 23 ottobre a Manerbio e il 24 ottobre a Desenzano si tiene un incontro rivolto alle istituzioni scolastiche del territorio e ai Pediatri di Libera Scelta sul tema della neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza quale momento di confronto e condivisione dell’attività svolta negli ultimi anni dal Servizio di Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza-NPIA. La salute mentale viene definita dall’OMS e dal Ministero della Salute come uno stato di benessere emotivo e psicologico nel quale l’individuo è in grado di sfruttare le proprie capacità cognitive ed emozionali, esercitare la propria funzione all’interno della società, rispondere alle esigenze quotidiane della vita di ogni giorno, stabilire relazioni soddisfacenti e mature con gli altri, partecipare costruttivamente ai mutamenti dell’ambiente avendo la capacità di adattarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
[glt language="Spanish" label="Español" image="yes" text="yes" image_size="24"]