Ammontano a 800mila euro i fondi stanziati oggi dalla Giunta regionale lombarda, su proposta dell’assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni per il progetto di recupero e valorizzazione della fortezza napoleonica che domina il lago d’Idro e l’Alta Val Sabbia. “Come promesso in occasione della mia visita alla Rocca durante lo scorso luglio – ha commentato Foroni – abbiamo stanziato ulteriori 800mila euro per proseguire in un percorso ambizioso, iniziato nel 2015 con la Comunita’ montana, che ci vede ancora una volta in prima fila nel sostenere fattivamente le comunita’ locali e le piccole realta’ della Lombardia. La difesa e la salvaguardia del territorio sono infatti elementi imprescindibili per valorizzare sempre di piu’ il patrimonio storico, turistico e paesaggistico della Valle Sabbia”. Nel dettaglio verranno erogati 400mila euro nell’anno in corso e altrettanti nel 2019: il costo totale del progetto e’ stimato in 850mila euro, 50mila delle quali vengono messe a disposizione dalla Comunita’ montana Valle Sabbia. I lavori finanziati riguardano principalmente il recupero e la messa in sicurezza dei percorsi pedonali che portano i visitatori agli edifici posti in quota e della strada interna, la sistemazione delle mura nel versante che si affaccia sul lago d’Idro, oltre a lavori di elettrificazione per poter rendere la Rocca fruibile anche nelle ore notturne. Il percorso di recupero della Rocca d’Anfo ha preso il via di fatto tre anni fa, con la cessione alla Regione da parte del Demanio della disponibilita’ dell’intero complesso, e la firma della Convenzione quadro tra Palazzo Lombardia e la Comunita’ montana Valle Sabbia per attuare un programma di valorizzazione della Rocca stessa.

close

Non perderti la nostra nuova offerta!

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
[glt language="Spanish" label="Español" image="yes" text="yes" image_size="24"]