Una grande macchia arancione composta dai consiglieri che, all’apertura del Consiglio regionale, hanno indossato la maglietta con la scritta ‘#Nonseidasola’, consegnata dall’assessore alle Politiche per la famiglia, Genitorialità e Pari opportunità Silvia Piani, in occasione della campagna dedicata a sensibilizzare i cittadini sul contrasto alla violenza contro le donne in vista della ‘Giornata Internazionale’ fissata per domenica 25 novembre. L’Aula ha accolto con un grande applauso la notizia dell’assessore Silvia Piani sul raggiungimento della copertura totale del territorio lombardo con i centri di ascolto. “È stato fatto un grande lavoro” – ha dichiarato l’assessore Silvia Piani. “Siamo partiti nel 2013 con il 37% di copertura e solo da due settimane siamo arrivati al 100%, tra reti, centri ascolto e case rifugio. L’osservatorio regionale, che prima non avevamo, ci ha aiutati ad analizzare la situazione permettendoci di diventare una presenza capillare su tutto il territorio lombardo. Regione Lombardia si è avvicinata alle donne che possono così trovare risposte e aiuto anche vicino a casa. È su questa base che il fenomeno della violenza di genere, non è in crescita, ma sta emergendo sempre di più”. “Dal 2013 ad oggi – ha proseguito Piani – le persone che si sono rivolte ai centri sono triplicate: da quasi 4 mila donne all’inizio del 2013, si registrano oggi oltre 8 mila segnalazioni. La maggior parte di queste donne (60%) ha figli minori, di queste il 50% non lavora e non ha un reddito stabile. La sfida di Regione Lombardia ora è quella di aiutare queste donne non soltanto ad inserirsi nella società ma a trovare anche un’autonomia abitativa e lavorativa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
[glt language="Spanish" label="Español" image="yes" text="yes" image_size="24"]