Procedura europea di approvazione e sfida futura per la certificazione di qualità del riso

“Apprendiamo la notizia dell’avvio da parte della Commissione Ue della procedura di approvazione dei dazi nei confronti del riso proveniente da Cambogia e Birmania. Ottimo. I 1.800 produttori lombardi attendono l’approvazione definitiva, che dovrebbe avvenire nel giro di una settimana”. Lo fa sapere Fabio Rolfi, assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia. “L’importazione di riso asiatico tra il 2012 e il 2017 è aumentata esponenzialmente fino a incidere per più del 30 per cento sulle importazioni e la produzione Ue e i prezzi sono crollati del 40 per cento – aggiunge Rolfi -. L’Europa finalmente riconosce, con grave ritardo, i devastanti danni economici”. “Una volta approvati i dazi – conclude Rolfi -, la vera sfida del futuro per il riso lombardo, che rappresenta oltre il 40 per cento della produzione nazionale, sarà quella relativa alla certificazione di qualità e alla promozione commerciale”.

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

www.brevinews.net

Copyright © 2019 Brevinews
Registrato presso il Tribunale di Breescia – n° 4/2016

Email: redazione@brevinews.net

COMPRO, VENDO, CERCO, SCAMBIO