La Camera di Commercio di Brescia e l’Ufficio delle Dogane di Brescia, nell’ambito dell’evento “EXPORTDAY”, hanno organizzano un seminario sulle principali tematiche attinenti la Brexit e le facilitazioni doganali, al quale hanno partecipato oltre 130 aziende bresciane. I lavori sono stati introdotti dal Dr Enzo Spoto, Dirigente dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Ufficio di Brescia e dal Segretario generale della Camera di Commercio di Brescia, Dr Massimo Ziletti, che ha illustrato i rapporti commerciali tra la provincia di Brescia e il Regno Unito evidenziando che, nel 2018, il valore delle importazioni ha superato i 200 milioni di euro, mentre le esportazioni si sono attestate a circa 740 milioni di euro. Sul totale delle relazioni commerciali fra Brescia ed il mondo, il regno Unito rappresenta il 2,1% delle importazioni ed il 4,4% delle esportazioni delle merci bresciane. Il Dr Andrea Morelli – Funzionario Referente del TEAM AEO Ufficio di Brescia, si è poi soffermato sul tema della Brexit con riferimento al suo impatto rispetto alle attività degli Uffici delle Dogane evidenziando quali possono essere le facilitazioni doganali e le semplificazioni all’export.

close

Non perderti la nostra nuova offerta!

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
[glt language="Spanish" label="Español" image="yes" text="yes" image_size="24"]