In arrivo 8,5 milioni per infrastrutturazione e sviluppo dei territori

Sono stati approvati oggi, dal Comitato Paritetico del Fondo Comuni Confinanti, gli esiti dell’avviso 2019, che destina 24 milioni di euro a progetti presentati dai Comuni di Veneto e Lombardia confinanti con le province autonome di Trento e Bolzano. Il Comitato garantisce la partecipazione degli Enti locali nell’ambito della gestione dei fondi da assegnare ai territori confinanti e dopo aver individuato le priorità specifiche. Per i Comuni lombardi sono stati finanziati 15 progetti, per un importo complessivo di finanziamento di 8,5 milioni di euro, comprese le economie derivanti dalle rinunce sulle annualità precedenti, dei quali 7,5 milioni su 12 Comuni bresciani e 1 milione su 2 Comuni della provincia di Sondrio. “Tutti i progetti finanziati – ha spiegato l’assessore regionale alla Montagna, Enti locali e Piccoli Comuni – sono di forte impatto per le Amministrazioni interessate e garantiranno una migliore infrastrutturazione dei territori con ricadute positive sia per le comunità residenti e i turisti che frequentano i comuni di confine”. Per i Comuni della provincia di Brescia sono stati finanziati 13 progetti per il valore complessivo di 7,5 milioni di euro. Nel dettaglio: – a Tremosine sul Garda, la manutenzione straordinaria della copertura del ‘Centro sociale Campione del Garda’ (500.000 euro);  a Cevo, la riqualificazione e il potenziamento di infrastrutture viarie (500.000 euro); a Limone sul Garda, il primo lotto del nuovo parcheggio interrato in ampliamento all’esistente in area ‘Torcol’ (1,5 milioni di euro); a Magasa, il rifacimento dei sottoservizi nel centro storico (500.000 euro); a Ponte di Legno, le opere di completamento della nuova sala polifunzionale consiliare (500.000 euro); a Idro la realizzazione della nuova rotatoria in via Trento (500.000 euro); a Bagolino il potenziamento del sistema delle strutture pubbliche e dei servizi e attrezzature sociali e ricreative (500.000 euro); a Saviore dell’Adamello, il potenziamento delle infrastrutture turistiche e commerciali nel territorio oltre ad interventi di riqualificazione della viabilità pubblica (500.000 euro); a Valvestino, il potenziamento dell’acquedotto comunale di Persone e Moerna, attraverso la realizzazione di un impianto microidroelettrico (500.000 euro) e il miglioramento della viabilità comunale interna alle frazioni di Turano e Moerna, e la rivalutazione di un immobile situato in frazione Bollone a fini sociali (500.000 euro); a Ceto, i lavori di riqualificazione delle vie secondarie del centro storico con rifacimento dei sottoservizi e realizzazione di una nuova pavimentazione in pietra (500.000 euro);  a Breno, l’adeguamento e la messa in sicurezza della viabilità di collegamento fra capoluogo e frazioni (500.000 euro).

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Guarda SeinTv!

www.brevinews.net

Copyright © 2019 Brevinews
Registrato presso il Tribunale di Breescia – n° 4/2016

Se hai dei comunicati che vorresti pubblicare sul nostro giornale web inviali alla nostra redazione: redazione@brevinews.net

Translate »
[glt language="Spanish" label="Español" image="yes" text="yes" image_size="24"]