Agenzia per la Coesione Territoriale e Unioncamere alleati

E’ stato presentato presso la Camera di Commercio di Brescia, il Progetto SI.S.PR.IN.T.(Sistema Integrato di Supporto alla PRogettazione degli INterventi Territoriali), realizzato da Unioncamere in coordinamento con l’Agenzia per la Coesione territoriale e finanziato dal Pon Governance e Capacità istituzionale 2014-2020. Il progetto – al quale la Camera di Commercio di Brescia partecipa in veste di “Antenna territoriale” per la Regione Lombardia – ha l’obiettivo di rafforzare la capacità delle Amministrazioni locali nella programmazione di progetti di sviluppo coerenti con i reali bisogni delle imprese e d’impatto sui territori, rendendo disponibile una strumentazione in grado di qualificare la progettualitàper lo sviluppo e sostenere la competitività. Con il progetto Sisprint viene infatti resa disponibile alle Amministrazioni locali una strumentazione operativa utile per mettere a punto una progettualità più rispondente alle esigenze concrete di sviluppo e competitività delle imprese, tramite la valorizzazione del patrimonio di dati economici provenienti dal Registro delle imprese delle Camere di commercio, integrandolo con le informazioni di cui dispone l’Agenzia per la Coesione Territoriale. In particolare, sono state illustrate le funzionalità del Cruscotto informativo per l’analisi e il monitoraggio delle dinamiche economiche territoriali, sviluppato da Unioncamere e Agenzia per la Coesione Territoriale con il contribuito InfoCamere e Sicamera nell’ambito del progetto. Il Cruscotto è un servizio online che consente di navigare i dati ed effettuare analisi sull’andamento dei territori e delle economie territoriali strutturata in tre parti. La prima, di carattere dinamico, permette di costruire grafici e tabelle sull’andamento di indicatori correlati all’Accordo di Partenariato 2014-2020 e, in particolare, agli Obiettivi Tematici 1 (Ricerca e innovazione) e 3 (Competitività delle PMI) della programmazione. Il sistema, che a regime raccoglierà circa 100 indicatori, integra e rende rapidamente fruibili dati e informazioni provenienti da fonti diverse: il Registro delle imprese (l’anagrafe nazionale delle attività economiche presenti in Italia), con tutte le sue molteplici variabili (analisi per settore di impresa, dimensione, forma giuridica) e le possibili letture integrate (ad esempio, imprese culturali e creative, start up innovative ecc.); numerose fonti che rientrano nel SISTAN (il sistema statistico nazionale), quali, ad esempio, l’Istat o la Banca d’Italia. Attraverso la seconda sezione, il sistema mette a disposizione per tutti i Comuni italiani per cui sono disponibili i dati una serie di variabili e indicatori non necessariamente connessi all’Accordo di Partenariato ma che la programmazione richiede di monitorare, offrendo una visione in serie storica di informazioni e dati su infrastrutture, ambiente, telecomunicazioni. Anche in questa sezione vengono integrati i dati provenienti da fonti diverse: ISTAT (popolazione), OpenCoesione (progetti finanziati nei vari cicli di programmazione), Ministero della Salute (strutture sanitarie e dotazione di farmacie), SIOPE (spesa dei Comuni), ACI, (parco veicolare circolante), MIUR (offerta scolastica), MiBACT, (offerta culturale), Infratel Italia (diffusione della banda larga), ISPRA (rifiuti urbani), Dipartimento delle Finanze (statistiche fiscali). L’ultima sezione del Cruscotto informativo contiene infine i Report statistici regionali aggiornati con cadenza semestrale nell’ambito di SISPRINT. I lavori della giornata sono stati introdotti dal Segretario Generale della Camera di Commercio di Brescia. A seguire sono intervenuti Francesca Petri (Si.Camera) , referente del progetto SISPRINT che ne ha illustrato le finalità, mentre Giacomo Giusti (Ufficio Studi Si.Camera) insieme con Antonello Meloni e Nicola Caprioli (Infocamere) hanno illustrato contenuti, infrastruttura e modalità di utilizzo del Cruscotto informativo SISPRINT.

“In un quadro attuale – dichiara Massimo Ziletti – che vede una sovrabbondanza di numeri, con il conseguente rischio paradossale di assenza di informazioni e di una incontrollata diffusione dei dati, il sistema camerale rilancia con SISPRINT una delle proprie funzioni storiche di più elevato livello: l’informazione economica territoriale, mettendo a disposizione dei policy makers dati certi e verificabili per la conoscenza del sistema economico locale, come condizione per assumere decisioni e per scegliere le azioni di intervento più idonee ed efficaci”.

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Guarda SeinTv!

www.brevinews.net

Copyright © 2019 Brevinews
Registrato presso il Tribunale di Breescia – n° 4/2016

Se hai dei comunicati che vorresti pubblicare sul nostro giornale web inviali alla nostra redazione: redazione@brevinews.net

Translate »
[glt language="Spanish" label="Español" image="yes" text="yes" image_size="24"]