Ridurre emissioni e investire su sostenibilità ambientale

L’Accordo di Programma per la qualità dell’aria nel Bacino Padano rende disponibili 4 milioni di euro (2 milioni di fondi regionali e 2 milioni di fondi del ministero dell’Ambiente) per le aziende agricole lombarde.

I fondi potranno essere utilizzati per tre tipologie di intervento: acquisto di attrezzature che permettano l’incorporazione simultanea e immediata nel terreno di effluenti o digestato nella fase di distribuzione; copertura in modalità impermeabile delle vasche di stoccaggio di effluenti o digestato in forma rigida o flessibile e realizzazione di impianti di trattamento di effluenti o digestato a conferimento plurimo che prevedano il recupero di elementi nutritivi (estratti in forma minerale) a scopo fertilizzante e la riduzione dei volumi. Il bando aprirà la prossima settimana e sarà attivo fino a esaurimento risorse. Tutte le informazioni tecniche saranno pubblicate sul sito della Regione Lombardia. “Le aziende agricole lombarde – ha commentato l’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi riferendosi al piano di azione regionale volto alla riduzione delle emissioni prodotte dalle attività agricole – stanno vincendo le sfide legate alla sostenibilità ambientale, grazie a continui investimenti in innovazioni tecnologiche. La Regione Lombardia vuole essere al loro fianco”. “La sostenibilità ambientale del ciclo produttivo degli alimenti  ha proseguito – è sempre più richiesta sul mercato”. “La Lombardia è una eccellenza anche in questo ambito – ha concluso – ma dobbiamo darci l’obiettivo come settore di migliorare sempre e di comunicare in maniera adeguata”.

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

www.brevinews.net

Copyright © 2019 Brevinews
Registrato presso il Tribunale di Breescia – n° 4/2016

Se hai dei comunicati che vorresti pubblicare sul nostro giornale web inviali alla nostra redazione: redazione@brevinews.net