Ammonta a centomila euro lo stanziamento deliberato dalla Giunta regionale lombarda destinato a finanziare percorsi formativi nel sistema universitario lombardo sulle tematiche di prevenzione e contrasto alla violenza contro le donne.  “Quello della violenza di genere e’ un fenomeno che sta assumendo dimensioni preoccupanti e questo provvedimento mira a sensibilizzare e formare nei giovani una cultura della non violenza e del rispetto per le donne”, ha spiegato l’assessore alle Politiche per la Famiglia, Genitorialita’ e Pari Opportunita’ Silvia Piani.  La finalita’ della delibera e’ l’approvazione dei criteri per la definizione di un avviso pubblico per sostenere l’inserimento, all’interno della didattica universitaria, delle tematiche relative alle pari opportunita’, alla prevenzione e al contrasto della violenza maschile contro le donne. Destinatari della manovra sono le Universita’ lombarde, statali e private.

I soggetti beneficiari sono: studenti e studentesse dei corsi di laurea triennale, a ciclo unico e magistrale/specialistica, delle scuole di perfezionamento, dei master di primo e secondo livello, dei dottorati afferenti alle aree sanitaria o umanistico sociale ed operatori della comunicazione che nell’ambito dell’esercizio della loro futura o attuale professione: entrano in contatto con le donne vittime di violenza, entrano in contatto in ambito scolastico ed extrascolastico con bambini/e, ragazzi/e.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
[glt language="Spanish" label="Español" image="yes" text="yes" image_size="24"]