Per la siccità bene gli aiuti supplementari annunciati dalla commissione europea

Confagricoltura ha accolto positivamente la notizia delle misure straordinarie concesse dalla Commissione europea alle aziende agricole alle prese con la siccità di questi mesi. Per il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti “si tratta di un intervento utile e tempestivo per affrontare le conseguenze dell’emergenza climatica, diventata ormai una questione prioritaria per l’agenda politica europea”. La Commissione ha infatti autorizzato anticipi più elevati nell’ambito della PAC per i pagamenti diretti e lo sviluppo rurale, nonché alcune deroghe agli impegni di coltivazione previsti dal greening. Il Commissario Hogan ha diramato una nota con cui annuncia “anticipi fino al 70% dei pagamenti diretti e fino all’85% di quelli per lo sviluppo rurale, già a partire da metà ottobre, per fare fronte ai problemi di liquidità delle aziende agricole”. L’altro intervento della Commissione UE prevede deroghe agli impegni del greening riguardanti la diversificazione delle colture e l’utilizzo straordinario di terreni a riposo per la produzione di foraggio per alimentare gli animali.

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

www.brevinews.net

Copyright © 2019 Brevinews
Registrato presso il Tribunale di Breescia – n° 4/2016

Se hai dei comunicati che vorresti pubblicare sul nostro giornale web inviali alla nostra redazione: redazione@brevinews.net