Cicloturismo: collegamento tra Valtellina e Valcamonica

La Giunta regionale lombarda ha approvato l’Accordo di Programma per la realizzazione del collegamento cicloturistico ed escursionistico tra la Valtellina e la Valcamonica, a cavallo tra le province di Brescia e Sondrio. L’atto prevede interventi di adeguamento e messa in sicurezza di tracciati esistenti e la sistemazione di alcuni edifici di proprietà comunale. Regione Lombardia cofinanzierà le opere con un importo complessivo di 600.000 euro. In un’ottica di promozione delle tradizioni locali, della cultura dello sci e dell’ospitalità per un turismo lento e sostenibile, è anche previsto il recupero, con opere di manutenzione e adeguamento alle normative vigenti, di tre edifici di proprietà comunale posti nei comuni di Corteno Golgi, fraz. Doverio, (recupero dell’edificio delle scuole elementari dismesso); Aprica (allestimento del museo dello sci in uno spazio esistente presso il Centro Direzionale di C.so Roma) e Teglio – frazione S.Giacomo (recupero di edificio ed area adiacente per realizzare un bike service point). L’intervento principale ricalca il tracciato del percorso della ciclovia di interesse regionale ’12-Oglio’ da Edolo a San Giacomo (35 km). Gli altri 2 percorsi riguardano un itinerario cicloturistico da Edolo ad Aprica (59 km), che si inserisce nel comprensorio Trivigno-Mortirolo e la montagna di Carona, ed un percorso escursionistico (40 km) riservato alle mountain bike che ricalca per buona parte il sentiero escursionistico ‘Gran via delle Orobie’.

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

www.brevinews.net

Copyright © 2019 Brevinews
Registrato presso il Tribunale di Breescia – n° 4/2016

Se hai dei comunicati che vorresti pubblicare sul nostro giornale web inviali alla nostra redazione: redazione@brevinews.net