Domenica l’accensione dell’albero di natale a Pisa – Storo e la valle del chiese offriranno la polenta carbonera

Ci saranno nuovamente Storo e la Valle del Chiese tra i protagonisti dell’apertura ufficiale del Calendario degli eventi natalizi a Pisa, città con la quale ormai da anni l’ambito turistico del Trentino occidentale (collocato tra il Lago d’Idro, la Val di Fumo e le Dolomiti di Brenta) ha stretto significativi rapporti sia sul piano sportivo sia amministrativo. Domenica sarà ufficialmente acceso l’Albero di Natale collocato nella piazza 20 settembre, dinnanzi al Municipio della città. Parallelamente alla cerimonia inaugurale – che si terrà alla presenza delle autorità comunali locali, di rappresentanti della Società calcistica neroazzurra e di una delegazione della Valle del Chiese – è prevista una distribuzione gratuita di polenta a cura dai Polenter di Storo, che cucineranno la super apprezzata polenta Carbonera. Sarà una ulteriore occasione per i tifosi neroazzurri di riassaggiarla dopo averla modo di degustarla e apprezzarla duranti i ritiri del Pisa a Storo. La presenza della Valle del Chiese è una novità resa possibile dagli amichevoli rapporti nati negli ultimi anni grazie ai ritiri precampionato svolti dalla società del presidente Giuseppe Corrado. Dirette protagoniste le due amministrazioni Comunali di Storo e di Pisa e sul fronte turistico il Consorzio di Valle con la presidente Daiana Cominotti e Trentino marketing, con l’assessore provinciale Roberto Failoni. L’operazione Natale Storo – Pisa rientra tra le manifestazioni natalizie inserite nel contenitore Avvento in Valle del Chiese, inserito nel ricco calendario degli eventi natalizi in Trentino: con il tradizionale Mercatino di Natale che proseguirà sino al 29 dicembre a Quartinago-Cimego, vi sono sempre a Borgo Chiese i Presepi allestiti nelle Fontane di Condino. Nelle proposte natalizie di quest’angolo di Trentino posto tra il lago d’Idro e le Dolomiti di Brenta, Presepi tradizionali sono allestiti nelle vie e nelle frazioni di varie borgate, tra le quali Daone e Storo, dove ulteriore curiosità è rappresentata dai Masoi de formantass sui spergoi letteralmente i mazzi di pannocchie esposti sui balconi delle case. Proprio nel fine settimana dell’Immacolata a Pieve di Bono-Prezzo si terrà l’evento Natale in Strada. INFO: www.visitchiese.it. E da quest’anno la Valle del Chiese propone PRIMI PASSI SULLA NEVE frutto della collaborazione tra la Valle del Chiese e la vicina stazione sciistica di Bolbeno. Così a fianco del Calendario dell’Avvento e i Mercatini di Natale di Cimego, che a dicembre animano la Valle del Chiese, quest’inverno a rendere ancora più intrigante la vacanza in questo ambito turistico del Trentino è l’inedita proposta rivolta alle famiglie che coinvolge Bolbeno (sci alpino e slittovia). Una ulteriore occasione per decidere di trascorre qualche giorno in Valle del Chiese dove gli amanti dello sci nordico trovano il centro fondo Le Brume a Valdaone. Primi passi sulla neve si sposa perfettamente con calorosa accoglienza della Valle del Chiese, patrimonio tradizionale di Hotel, B&B, Agritur, Pensioni e Case vacanza. Insomma, una vacanza a misura di famiglia e al costo ideale per le famiglie – spiega Daiana Cominotti, presidente del Consorzio Turistico -. Con la possibilità di modulare i soggiorni da due a sette giorni, di poter godere anche di escursioni con le ciaspole o di scialpinismo per i più esperti, di rilassarsi nell’Acqua Club – Centro natatorio a Condino (Borgo Chiese). O di godere di un fine settimana lungo con la possibilità di sciare già il venerdì sera in notturna o in tutta tranquillità nella giornata di lunedì. E naturalmente di visitare i Mercatini di Natale di Cimego o assistere alle numerose proposte che animano il periodo dell’Avvento. Tutte le informazioni su www.visitchiese.it. Grazie ai suoi 27 cannoni di neve, alla sua collocazione in una posizione orografica ideale, a un nuovo parcheggio gratuito da 250 posti oggi Bolbeno è di fatto una stazione sciistica destinata alle famiglie. A chi intende avvicinarsi allo sci senza spendere cifre astronomiche ma addirittura sfruttando il noleggio (sci, scarponi, caschi e bastoncini di top marchi) e parallelamente godendo di qualche giorno di vacanza a prezzi familiari, la nuova proposta della Valle del Chiese e di Bolbeno è imperdibile. LA PROPOSTA DELLA VALLE DEL CHIESE I costi per il fine settimana partono da 53 euro a persona per i normali fine settimana (pernottamento e due giorni di sci) per salire a 83 euro con il noleggio dell’attrezzatura (sci, scarponi, bastoncini e casco) con sistemazione in B&B. Nel periodo natalizio sono rispettivamente di 66 e 96 euro. INFO: www.visitchiese.it.

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Guarda SeinTv!

www.brevinews.net

Copyright © 2019 Brevinews
Registrato presso il Tribunale di Breescia – n° 4/2016

Se hai dei comunicati che vorresti pubblicare sul nostro giornale web inviali alla nostra redazione: redazione@brevinews.net

Translate »
[glt language="Spanish" label="Español" image="yes" text="yes" image_size="24"]