Ritiro rifiuti per persone sole in isolamento obbligatorio o fiduciario

Il Comune di Brescia ha attivato il ritiro a domicilio dei rifiuti per le persone sole o in difficoltà che si trovano in isolamento obbligatorio o fiduciario e che, quindi, non possono uscire. Il servizio sarà erogato tramite la cooperativa ArticoloUno.  Gli uffici comunali stanno contattando i potenziali interessati sulla base degli elenchi trasmessi da Ats. Chi non ha lasciato un recapito telefonico ma risulta inserito negli elenchi, può chiamare dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16, il numero 334.1120632 per richiedere l’attivazione. Il servizio, gratuito, verrà garantito due volte alla settimana in giorni e orari da concordare successivamente con la cooperativa incaricata. Non sarà necessario consegnare la tessera per il conferimento al cassonetto: gli operatori disporranno di apposite card fornite da Aprica. I rifiuti non dovranno essere differenziati e dovranno essere conferiti in sacchi di dimensioni adeguate all’inserimento nella calotta. In occasione del primo ritiro verranno consegnati anche dei sacchi per agevolare la raccolta e il conferimento. Riportiamo di seguito le regole, in sintesi, per raccogliere e gettare correttamente i rifiuti in questa fase di emergenza sanitaria, elaborate sulla base delle indicazioni dell’Istituto Superiore di Sanità. Chi non è positivo al tampone e non è in quarantena deve continuare a fare la raccolta differenziata come fatto finora, separando correttamente i rifiuti (organico, carta, plastica, vetro, lattine ecc.). Fazzoletti, mascherine e guanti vanno gettatati nei rifiuti indifferenziati. Per l’indifferenziato vanno utilizzati due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore utilizzato abitualmente in casa. Il sacchetto dell’indifferenziato, dopo essere stato ben chiuso, va gettato nel contenitore dedicato, come si fa solitamente. Chi è positivo al tampone o in quarantena obbligata non deve più differenziare i rifiuti di casa. Deve utilizzare due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l’altro) all’interno del contenitore per i rifiuti indifferenziati dell’abitazione. Tutti i rifiuti (plastica, vetro, carta, umido, lattine e secco) vanno gettati nello stesso contenitore utilizzato per la raccolta dell’indifferenziato. Anche i fazzoletti o i rotoli di carta, le mascherine, i guanti e i teli monouso vanno gettati nello stesso contenitore per la raccolta dei rifiuti indifferenziati. Indossando guanti monouso, i sacchetti devono essere ben chiusi, senza schiacciarli con le mani, utilizzando dei lacci di chiusura o nastro adesivo. Una volta chiusi i sacchetti, i guanti usati vanno gettati nei nuovi sacchetti preparati per la raccolta dell’indifferenziato (due o tre sacchetti possibilmente resistenti, uno dentro l’altro). Subito dopo bisogna lavarsi le mani. Gli animali da compagnia non devono entrare nel locale in cui sono presenti i sacchetti di rifiuti. È possibile contattare il Servizio Clienti Aprica al numero 800 437678 o attraverso il canale online dedicato alle richieste di informazioni e segnalazioni. Tutte le istruzioni per la raccolta dei rifiuti sono riportate sul sito istituzionale di Aprica, all’indirizzo https://www.apricaspa.it/news-eventi/emergenza-coronavirus-come-raccogliere-i-rifiuti-domestici

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Guarda SeinTv!

www.brevinews.net

Copyright © 2019 Brevinews
Registrato presso il Tribunale di Breescia – n° 4/2016

Se hai dei comunicati che vorresti pubblicare sul nostro giornale web inviali alla nostra redazione: redazione@brevinews.net