Si sono svolti i lavori del Patto per lo Sviluppo, il Tavolo istituzionale di confronto e dialogo con tutti i principali stakeholder del sistema lombardo. E’ stato messo a tema un documento relativo alla ‘Fase 2’ in Regione Lombardia”.
Lo ha detto il presidente della Regione, Attilio Fontana, in occasione della visita del premier Giuseppe Conte in Prefettura a Milano. “Nell’affrontare i principali temi di discussione – ha aggiunto Fontana – sono emerse alcune questioni chiave condivise da tutto il tavolo, che richiedono risposte da parte del Governo. Ho ritenuto opportuno, venuto a conoscenza dell’incontro e di consegnare un report dei lavori al presidente del Consiglio”. Ecco i punti principali del documento consegnato dal governatore Attilio Fontana al presidente Giuseppe Conte. 1. Sostegno alle famiglie: asili nido, servizi per l’infanzia, scuola e necessità di coniugare il rientro al lavoro dei genitori con la gestione dei figli e ipotesi di congedi parentali: il 50% della retribuzione non e’ sufficiente. 2. Sostegno alle imprese: necessità di rispondere in tempi rapidi alle richieste delle aziende e semplificazione per far ripartire i cantieri e le attività produttive. 3. Trasporto Pubblico Locale: necessità di definire chi può occuparsi, e con quale titolo (i funzionari/controllori delle aziende di trasporto non sono pubblici ufficiali), dei controlli all’ingresso delle stazioni e sui mezzi pubblici, del mantenimento delle distanze al loro interno..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
[glt language="Spanish" label="Español" image="yes" text="yes" image_size="24"]