Insieme per la salute di tutti

Rispetto delle nuove regole per l’utilizzo del trasporto pubblico

Con il via della cosiddetta “Fase due”, cambierà il nostro modo di utilizzare i mezzi pubblici, come previsto dal DPCM del 26 aprile e dall’Ordinanza regionale del 30 aprile.

Brescia Mobilità, in accordo con il Comune di Brescia, lancia una campagna di informazione per spiegare le nuove regole della mobilità pubblica. Infatti, affinché essa possa ben funzionare in questo momento ancora delicato servono da un lato regole precise e rigorose e dall’altro la responsabilità e il contributo di tutti per applicare tali regole in modo corretto. Il messaggio della campagna è semplice e chiaro: ognuno deve fare la sua parte, per la propria salute e per la salute di tutti. Questo vale per tutti coloro che dal 4 maggio torneranno al lavoro, e tanto più per chi si serve del trasporto pubblico per i propri spostamenti. Il motto della campagna è “Insieme per la salute di tutti. Aiutiamoci ad affrontare l’emergenza, rispettiamo le nuove regole di viaggio”. Per non invertire il trend di diminuzione del contagio, ognuno è chiamato a seguire le nuove istruzioni che modificano (temporaneamente) la routine che da sempre caratterizza l’uso della metro o dei bus. Le regole da rispettare, che il Gruppo Brescia Mobilità ripeterà attraverso tutti i suoi canali informativi, sono quattro: In fermata, in banchina e durante il viaggio va sempre mantenuta la distanza di un metro dagli altri; Occorre indossare sempre, e correttamente, sia la mascherina sia i guanti; A bordo di bus e metro i posti sono limitati: se non vi sono più posti disponibili, occorre attendere la corsa successiva; Per entrare ed uscire dalla metropolitana vanno seguiti i percorsi indicati.

La campagna “Insieme per la salute di tutti – #sicurezzacovid19” si declinerà innanzi tutto attraverso una serie di allestimenti che guideranno i passeggeri lungo tutto il viaggio: in ogni momento – dall’ingresso nelle stazioni della metro e dall’attesa in fermata, alla salita sui treni o sui bus, durante il viaggio e alla discesa – verranno fornite indicazioni su che cosa è necessario fare per garantire uno spostamento sicuro a sé stessi e agli altri, grazie a frecce-guida, bolli sui sedili e per terra, indicazioni sulle porte di bus e metro. I messaggi saranno poi ripetuti attraverso tutti i canali di comunicazione del Gruppo Brescia Mobilità (sito web, social media, info-tv in metropolitana) attraverso brevi video animati che racconteranno in modo semplice ed immediato le regole. E tutto il personale del Gruppo Brescia Mobilità, oltre al servizio di customer care, sarà a disposizione per ulteriori chiarimenti e per supportare eventuali utenti in difficoltà. Per andare incontro alle nuove necessità di spostamento all’interno di Brescia e dei 14 comuni limitrofi e agevolare gli utenti nel corretto utilizzo del servizio di trasporto pubblico, a partire da lunedì 4 maggio 2020 sarà previsto un aumento delle corse di bus e metropolitana nelle ore di maggiore utilizzo del mattino e del pomeriggio. In caso di necessità è previsto inoltre l’inserimento di autobus aggiuntivi, al fine di garantire il trasporto a tutti i nostri utenti in piena sicurezza e nel rispetto delle nuove modalità di utilizzo dei mezzi pubblici. “Consapevoli dell’assoluta novità e delicatezza di questo momento ci siamo subito attivati per fare e segnalare tutto quanto previsto dal DPCM.” – dichiara l’Ing. Marco Medeghini, Direttore Generale del Gruppo Brescia Mobilità – “Abbiamo inoltre lanciato una campagna di comunicazione ampia e diffusa, capace di raggiungere tutti i nostri clienti e concittadini, per aiutarli a orientarsi e a comprendere il grande cambiamento richiesto anche al settore della mobilità pubblica e a chi la utilizza. La metropolitana e gli autobus sono mezzi sicuri e sostenibili per spostarsi, igienizzati e nelle regole del distanziamento. Il Gruppo Brescia Mobilità ci mette tutto il suo impegno e la sua professionalità; ora tocca ai cittadini, ma siamo certi che i bresciani risponderanno con il senso di responsabilità e la compostezza che sempre li contraddistingue.” L’Assessore Federico Manzoni commenta: “il Gruppo Brescia Mobilità, in stretta sinergia con l’Amministrazione comunale, ha predisposto con tempestività e cura tutti gli interventi previsti dalla normativa sia nazionale sia regionale e ora i nostri bus e la nostra metro sono attrezzati con tutto quanto necessario per orientare correttamente l’utenza. Un trasporto pubblico in sicurezza è una delle condizioni perché la nostra Città possa uscire dell’emergenza senza fare passi indietro sul piano della sostenibilità. Ci appelliamo ai cittadini affinché con il loro comportamento collaborativo e responsabile contribuiscano positivamente a questo sforzo”.

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Guarda SeinTv!

www.brevinews.net

Copyright © 2019 Brevinews
Registrato presso il Tribunale di Breescia – n° 4/2016

Se hai dei comunicati che vorresti pubblicare sul nostro giornale web inviali alla nostra redazione: redazione@brevinews.net

Translate »
[glt language="Spanish" label="Español" image="yes" text="yes" image_size="24"]