‘AiutiAMObrescia’: Modello di solidarietà che rappresenta il grande cuore lombardo

‘AiutiAMObrescia’ è l’esempio concreto di quanto grande sia il cuore dei lombardi. Nella nostra regione, anche durante l’emergenza Covid-19, il senso di comunità è stato espresso in maniera forte e inequivocabile. Nello specifico, abbiamo potuto riscontrare, da una parte l’efficienza della ‘Fondazione Comunità Bresciana’ e del ‘Giornale di Brescia’, subito pronti ad attivare e promuovere questo progetto, dall’altra la generosità di oltre 57.000 donatori che hanno contribuito a realizzare un’iniziativa che ha aiutato e continuerà a sostenere moltissime realtà sanitarie, sociali ed educative”. Lo ha detto il governatore della Regione, Attilio Fontana, incontrando oggi, a Palazzo Lombardia, una rappresentanza di ‘AiutiAMObrescia’, il progetto di raccolta fondi promosso dalla ‘Fondazione Comunità Bresciana’ e dal ‘Giornale di Brescia’ per offrire un sostegno concreto durante la pandemia.

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, a sinistra, con il presidente della Editoriale Bresciana Pierpaolo Camadini, Enrico Zampedri (coordinatore del progetto) e Alberta Marniga presidente Fondazione Comunità Bresciana Al Belvedere del 39esimo piano di Palazzo Lombardia, oltre a Giulio Gallera (assessore regionale al Welfare), erano presenti Alberta Marniga (presidente della ‘Fondazione Comunità Bresciana’), Pierpaolo Camadini (presidente di ‘Editoriale Bresciana’), Enrico Zampedri (coordinatore del progetto) e Simona Tironi (vicepresidente Commissione Sanità del Consiglio regionale). A oggi sono state 57.771 le donazioni pervenute ad ‘AiutiAMObrescia’ per un totale di oltre 16.700.000 euro, con il ‘Giornale di Brescia’ che ancor oggi quotidianamente rendiconta in maniera dettagliata le entrate e le spese affrontate. “Un progetto – ha aggiunto il presidente Fontana – che grazie alla capillare rete di contatti della ‘Fondazione Comunità Bresciana’ e alla forza penetrativa e alla trasparente comunicazione del ‘Giornale di Brescia’ su tutto il territorio provinciale, ha consentito di raggiungere un risultato davvero straordinario e fondamentale per contrastare e ripartire dopo l’epidemia che ha duramente colpito il territorio bresciano”.Ancora una volta – ha aggiunto l’assessore Gallera – desidero rivolgere un grande ringraziamento ad ‘AiutiAMObrescia’e più in generale al mondo del Terzo Settore, del volontariato e a tutte quelle persone che, in forma associativa o anche singolarmente, hanno offerto un contributo decisivo durante l’emergenza Coronavirus”. Al centro, il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. Terzo da sinistra l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera. Accanto a lui la consigliera regionale Simona Tironi E proprio in questi giorni Regione Lombardia ha pubblicato il bando destinato al Terzo Settore (aperto fino alle ore 12 del 31 luglio) che prevede uno stanziamento complessivo di 4,5 milioni di euro per la presentazione di progetti e iniziative riguardanti associazioni di promozione sociale e organizzazioni di volontariato della Lombardia. A tal proposito, l’assessore regionale alle Politiche Sociali, Stefano Bolognini, ha più volte ricordato come “il Terzo Settore rappresenti un patrimonio inestimabile per la nostra regione”, ricordando che “un lombardo su 7 è impegnato ad aiutare gli altri e che il 20% dei lombardi finanzia associazioni che si occupano di aspetti sociale”

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Guarda SeinTv!

www.brevinews.net

Copyright © 2019 Brevinews
Registrato presso il Tribunale di Breescia – n° 4/2016

Se hai dei comunicati che vorresti pubblicare sul nostro giornale web inviali alla nostra redazione: redazione@brevinews.net