Cantieri estivi degli edifici scolastici

Anche durante il periodo di emergenza sanitaria gli uffici del Settore Edilizia Scolastica dei Lavori Pubblici hanno lavorato per permettere il regolare avvio dei cantieri durante il periodo estivo. A causa delle stringenti norme anti contagio in vigore fino a poco fa non è stato possibile iniziare i lavori prima. Tuttavia, non appena la situazione lo ha permesso, gli interventi sono stati avviati. Attualmente sono operativi i cantieri per la manutenzione straordinaria della struttura lignea di copertura della scuola primaria “Battisti”, per la sistemazione degli impianti elettrici della scuola primaria “Alessandro Volta”, per l’adeguamento antincendio della scuola primaria “Tito Speri”, per l’eliminazione di barriere architettoniche alla scuola primaria “Crispi” e alla scuola primaria “Mameli”, per la bonifica della copertura della palestra Bertolotti-Nava in via Malibran 81 e della palestra della scuola secondaria di primo grado “Bellini” di via Buffalora, per la sistemazione dei bagni, l’abbattimento delle barriere e la sostituzione dei serramenti della scuola secondaria di primo grado “Carducci”, per il completo rifacimento della linea del teleriscaldamento della scuola primaria “Ugolini”, per la ristrutturazione e riqualificazione energetica dell’edificio adibito un tempo a Casa del Custode dei plessi scolastici in via Sabbioneta 14, per la sostituzione integrale dei serramenti del nido “Coccinella” e della scuola dell’infanzia “Lamarmora”. La scuola secondaria “Romanino”, inoltre, sarà predisposta per accogliere gli alunni della scuola dell’Infanzia di Fiumicello che sarà interessata da lavori di adeguamento antisismico. Infine saranno recuperati nuovi spazi da destinare agli uffici dei servizi sociali alla scuola materna Lamarmora, saranno realizzate le tramezzature interne della scuola secondaria Tovini perché possa ospitare la scuola primaria Giovanni XXIII e verranno costruiti nuovi uffici per la direzione della scuola Tridentina alla scuola primaria Tiboni. “È un ‘operazione certosina e complicata quella che stiamo portando avanti per garantire ai nostri ragazzi strutture efficienti da ogni punto di vista”, ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Valter Muchetti. “Sono ripartiti gli interventi sui solai, sulle coperture, sugli impianti elettrici. Non sono stati trascurati i lavori per l’efficientamento energetico e per l’abbattimento delle barriere architettoniche, talvolta molto complesso perché richiede di tener conto anche dei vincoli per la tutela degli edifici previsto dalla Soprintendenza. Non da ultimo stiamo intervenendo anche sull’adeguamento antisismico, come nel caso della scuola materna di Fiumicello. In questo momento così difficile per tutti siamo lieti di poter dire che Brescia riparte anche con i cantieri pubblici e, in particolare, con quelli che riguardano le scuole”. COPERTURA DELLA SCUOLA PRIMARIA “BATTISTI” La scuola è stata costruita nel 1894 ma il fabbricato oggetto dell’intervento è un ampliamento avvenuto nel 1962. La muratura è in laterizio intonacato, i solai in latero-cemento intonacati mentre la copertura è in legno e tegole marsigliesi. I lavori previsti sul fabbricato riguardano la manutenzione straordinaria con rinforzo locale della struttura lignea di copertura esistente. Saranno rinforzate le strutture lignee portanti della copertura, ammalorate e vetuste, con l’intento di conservare la struttura originaria per quanto possibile. Due puntoni risultano da sostituire perché marcescenti e non recuperabili, una trave d’appoggio verrà rimpiazzata con una putrella in acciaio e inoltre verranno realizzati nuovi elementi d’appoggio in corrispondenza dei nodi monaco-puntone delle capriate esistenti.

Verrà realizzato un tetto scatolare con pannelli multistrato fenolici e fasce metalliche di collegamento fra gli stessi e la struttura in muratura. I lavori, iniziati il 21 maggio 2020, dovrebbero concludersi il 7 agosto 2020. Allo stato attuale risulta quasi terminata la parte strutturale. Seguirà la stesura della guaina d’impermeabilizzazione, il riposizionamento delle tegole marsigliesi e la posa della linea vita. La spesa complessiva presunta ammonta a 133.560 euro. IMPIANTI ELETTRICI SCUOLA PRIMARIA “VOLTA” L’intervento prevede l’adeguamento dei sistemi di forza motrice e di distribuzione dell’energia elettrica. I servizi impiantistici legati all’illuminazione ordinaria e di sicurezza della scuola saranno invece inclusi in un futuro progetto di relamping. I lavori sono iniziati il 4 giugno 2020 e termineranno il 18 agosto 2020 per un importo di 138mila euro. ADEGUAMENTO ANTINCENDIO SCUOLA PRIMARIA “T.SPERI” L’intervento si rende necessario per adeguare la scuola Tito Speri di via Trieste 33 alla vigente normativa per la prevenzione degli incendi. In sintesi l’intervento consiste nella fornitura e posa in opera di un gruppo di pressurizzazione idrica opportunamente dimensionato per alimentare i naspi antincendio esistenti, nella realizzazione dei collegamenti a una nuova vasca con funzione di riserva idrica e nella costruzione di una linea di collegamento del gruppo antincendio alla rete esistente di distribuzione acqua e agli idranti installati nella scuola elementare. Dato il pregio dell’edificio storico si è optato per un intervento poco invasivo, limitando al massimo gli scassi ed evitando l’esecuzione di tracce nella muratura per il passaggio delle tubazioni, garantendo al tempo stesso la funzionalità dell’impianto. L’importo complessivo dell’opera ammonta a 74mila euro. ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE ALLA SCUOLA PRIMARIA “CRISPI”  L’intervento riguarda la creazione di un vano per accogliere una piattaforma elevatrice che collegherà i quattro livelli. Comporta inoltre l’adeguamento alle barriere architettoniche delle sei batterie di bagni. Il vano corsa sarà realizzato in muratura armata spessa 30 centimetri. Si dovranno demolire alcune parti di muratura in mattoni forati (non strutturali) nel piano seminterrato e parti di muratura negli altri piani, che delimitano il corridoio, per garantire il corretto posizionamento della piattaforma. Si demoliranno inoltre le tramezzature divisorie dei bagni esistenti favorendo partizioni nuove in Hpl. Non sono invece necessari interventi sulle pareti portanti dell’edificio. I lavori sono cominciati il 3 giugno 2020 e si concluderanno il 5 settembre 2020. Allo stato attuale sono state eseguite le rimozioni e le demolizioni e sono state ricostruite le tramezze dei bagni. È in corso di approfondimento la portata del solaio dell’aula mensa interessata dalla collocazione della piattaforma elevatrice. La spesa complessiva presunta ammonta a 286mila euro. ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE ALLA SCUOLA PRIMARIA “MAMELI” L’intervento riguarda la creazione di un vano per accogliere una piattaforma elevatrice che collegherà i quattro piani. In accordo con la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Bergamo e Brescia, si è scelto di posizionare il vano ascensore lungo l’ampio corridoio, con una larghezza di circa tre metri, in prossimità dell’accesso nord- est. Per creare un impatto minore il vano corsa in acciaio e vetro sarà costruito su tutti i piani a eccezione del piano seminterrato, dove verrà realizzato in muratura armata da 20 centimetri. Su suggerimento della Soprintendenza si è scelto di utilizzare un vetro leggermente satinato in modo da mascherare la struttura.  I lavori sono cominciati il 3 giugno 2020 e si concluderanno il 25 luglio 2020. Allo stato attuale sono state eseguite le rimozioni e le demolizioni delle porzioni di solaio interessate dall’inserimento della piattaforma elevatrice. La spesa complessiva presunta ammonta a 81.500 euro. BONIFICA DELLA COPERTURA DELLA PALESTRA “BERTOLOTTI – NAVA”  E DELLA COPERTURA DELLA PALESTRA DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO “BELLINI” La copertura dell’edificio della palestra “Bertolotti – Nava” è realizzata in tegoli in c.a.p. rivestiti, all’estradosso, con sfoglio di cemento-amianto inserito “a fresco” nel getto della trave stessa. Considerata la impossibilità intrinseca della rimozione dello “sfoglio” di cemento amianto inserito a “fresco” nel getto e dunque ad esso connaturato, l’intervento di bonifica e messa in sicurezza della copertura non può consistere altro che nell’incapsulamento delle fibre con materiale fissativo mediante spruzzo a bassa pressione e nel successivo rivestimento della superficie con guaina impermeabilizzante (sovra copertura), posata a freddo (salvo nelle sigillature perimetrali) per impedire definitivamente la dispersione dei filamenti nell’aria. La bonifica della copertura deve essere eseguita salvaguardando il più possibile la sua integrità, in quanto l’amianto è materiale altamente tossico che deve essere trattato secondo normativa di legge ed in modo di evitare il rilascio di fibre nell’aria. La copertura della palestra della scuola secondaria “Bellini” è realizzata con tegoli in c.a.p. impermeabilizzati con “sfoglio” in cemento amianto inserito “a fresco” nel getto del tegolo stesso e dunque ad esso connaturato. L’intervento di bonifica e messa in sicurezza della copertura, anche in questo caso, consiste nell’incapsulamento delle fibre con materiale fissativo mediante spruzzo a bassa pressione e nel successivo rivestimento della superficie con guaina impermeabilizzante (sovra copertura), posata a freddo (salvo nelle sigillature perimetrali) per impedire definitivamente la dispersione dei filamenti nell’aria. I lavori sono iniziati il 29 giugno 2020 e si concluderanno il 23 agosto 2020. SISTEMAZIONE DEI BAGNI, ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE E SOSTITUZIONE DEI SERRAMENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO “CARDUCCI” L’intervento prevede la riqualificazione dei servizi igienici al piano rialzato e al primo piano della scuola secondaria di primo grado Carducci, per 19 batterie di bagni. Si provvederà a realizzare nuove pavimentazioni, nuovi rivestimenti e nuovi sanitari coi relativi allacciamenti alla rete idrica interna. E’ prevista inoltre la realizzazione di due servizi igienici per disabile (uno al piano rialzato e uno al piano primo). I lavori si concluderanno il 31 luglio 2020 per un importo di 210mila euro. A2A provvederà inoltre alla riqualificazione energetica dell’intero edificio scolastico mediante la sostituzione di tutti gli infissi in ferro esistenti con nuovi serramenti a taglio termico in PVC bianco e vetri basso emissivi. RIFACIMENTO TELERISCALDAMENTO MENSA E SEVIZI DELLA SCUOLA PRIMARIA UGOLINI  L’intervento riguarda il completo rifacimento della linea del teleriscaldamento da parte di A2A (tutte le tubazioni di alimentazione dell’acqua calda sia per il riscaldamento sia per i sanitari) all’interno del piano che ospita il refettorio e la cucina.

Verranno sostituiti anche tutti i tubi di collegamento con i corpi scaldanti. I lavori di pertinenza del Settore manutenzioni del Comune riguarderanno la completa assistenza muraria. Inoltre verrà sostituito in parte anche il pavimento vinilico multistrato flessibile e verranno ristrutturati tutti i locali accessori (cucina, wc e spogliatoi addetti mensa, wc mensa, wc circoscrizione e wc e spogliatoio arbitro). Saranno sostituiti i pavimenti, i rivestimenti e saranno tinteggiati i locali. Il progetto prevede inoltre la modifica della linea fognaria in uscita dagli scarichi della cucina con l’inserimento di un pozzetto disoleatore per migliorare il deflusso dei materiali grassi verso la linea principale fognaria. La fine dei lavori è prevista per il 14 agosto 2020. Quadro economico  €  90.000. “TEMPO FAMIGLIA SAN POLO” I lavori riguardano la completa ristrutturazione e riqualificazione energetica dell’edificio adibito un tempo a Casa del Custode dei plessi scolastici in via Sabbioneta 14. Si prevede una redistribuzione dei locali interni perché l’immobile possa essere impiegato per il servizio comunale “Tempo per le famiglie”, rivolto alle famiglie con bambini fino ai tre anni. L’edificio verrà riqualificato anche dal punto di vista energetico tramite un sistema a cappotto e nuovi serramenti a taglio termico e vetri basso emissivi. Verranno allestiti anche degli spazi esterni con un gazebo ombreggiato, zona prato e zona per eventuale orto. I lavori si concluderanno il 6 agosto 2020. Quadro economico € 170.000. SERRAMENTI A2A NIDO COCCINELLA L’intervento prevede la sostituzione integrale dei serramenti per migliorare l’efficienza energetica dello stabile. I serramenti da posare sono in PVC, un materiale plastico con buon potere isolante e buona resistenza al vapore che richiede scarsa manutenzione. Le lavorazioni prevedono anche l’apertura di una ulteriore serie di uscite di emergenza (quattro) nel rispetto del progetto di prevenzione incendi depositato presso il Comando dei Vigili del Fuoco di Brescia. I serramenti sono pronti e sono stati consegnati. I lavori sono stati avviati il 24 giugno e si concluderanno per metà/fine agosto. SERRAMENTI A2A  SCUOLA DELL’INFANZIA LAMARMORA  Alla scuola dell’infanzia “Lamarmora” saranno sostituiti tutti i serramenti per garantire l’efficienza energetica dello stabile. I serramenti prevedono telai in PVC multicamera. Hanno buone caratteristiche di resistenza meccanica e termica e dei valori molto bassi di trasmittanza termica. I serramenti sono in produzione e la consegna è prevista a partire dal 14 luglio. L’inizio dei lavori è previsto per il 17 luglio e i lavori si concluderanno per metà agosto. INTERVENTI PROPEDEUTICI AGLI ADEGUAMENTI SISMICI: la scuola secondaria “Romanino” sarà predisposta per accogliere gli alunni della scuola dell’Infanzia di Fiumicello che sarà interessata da lavori di adeguamento antisismico; saranno recuperati gli spazi alla materna Lamarmora da destinare a sede di uffici servizi sociali; saranno costruite tramezzature interne alla secondaria Tovini per ospitare la primaria Giovanni XXIII; saranno realizzati nuovi uffici alla primaria “Tiboni” per la direzione della scuola “Tridentina”.

Previous Article
Next Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Guarda SeinTv!

www.brevinews.net

Copyright © 2019 Brevinews
Registrato presso il Tribunale di Breescia – n° 4/2016

Se hai dei comunicati che vorresti pubblicare sul nostro giornale web inviali alla nostra redazione: redazione@brevinews.net