Luglio 21, 2024

Views: 30

PROTAGONISTI I VINI FRANCIACORTA, LUGANA, MANTOVANI, VALTENESI E TERRE LARIANE, I FORMAGGI GRANA PADANO, CASERA, BITTO, TALEGGIO, QUARTIROLO E SALVA CREMASCO E LA BRESAOLA DELLA VALTELLINA

Le eccellenze dell’agroalimentare lombardo saranno protagoniste il 20 novembre a Zurigo in occasione dell’ottava edizione della Settimana della Cucina italiana nel mondo, nel corso di un evento organizzato da Regione Lombardia, Consolato Generale d’Italia e Camera di Commercio italiana per la Svizzera.

“Cibi e vini lombardi – dichiara l’assessore all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste, Alessandro Beduschi – verranno presentati a un pubblico selezionato di operatori ed esperti del settore food&wine, con l’obiettivo di creare le condizioni per future collaborazioni commerciali con un Paese a noi vicino e da sempre molto attento ai nostri prodotti”.

Nel corso della serata sono previsti assaggi, show cooking e interventi dei rappresentanti dei consorzi aderenti all’iniziativa. I prodotti lombardi saranno degustati da gourmet, sommelier, influencer e blogger, ma anche importatori, distributori e professionisti della ristorazione.

“I nostri prodotti – prosegue l’assessore Beduschi – sono i primi ambasciatori nel mondo del saper fare lombardo ed eventi come questo servono ad aumentare la percezione della loro qualità, ma anche per raccontare le tante anime della nostra agricoltura, prima in Italia per fatturato ma anche capace di offrire 75 produzioni certificate DOP e IGP tra cibi e vini, che da sole superano un valore di 2,2 miliardi di euro”.

“La cucina italiana – conclude Alessandro Beduschi – è da sempre protagonista indiscussa sulle tavole del mondo. Con le sue eccellenze la Lombardia anche quest’anno darà il suo contributo a rafforzarne l’immagine ma anche, concretamente, aprendo nuove interessanti opportunità di lavoro e crescita con nuovi partner per i nostri produttori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *