La Regione Lombardia finanzierà con 1,3 milioni di euro 76 opere di pronto intervento realizzate dai consorzi di bonifica a seguito dei danni provocati dal maltempo lo scorso luglio. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta su proposta dell’Assessore all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste, Alessandro Beduschi.

“I lavori – dichiara l’assessore Beduschi – in parte già conclusi e in parte ancora in corso, sono necessari per ripristinare la corretta funzionalità idraulica dei nostri canali. Oltre a servire l’agricoltura durante la stagione irrigua sono fondamentali presidi di protezione dal rischio idrogeologico”.

La rete irrigua e di bonifica lombarda è una delle più capillari in Europa ed è suddivisa in 12 comprensori. I Consorzi di bonifica permettono direttamente l’irrigazione di circa 450.000 ettari, grazie a un complesso reticolo di canali che sfiora i 28.000 chilometri di estensione. Nel caso degli interventi finanziati, i lavori interessano le province di Brescia, Mantova, Milano, Monza e Brianza, Lodi e Cremona.

“Ringrazio i Consorzi di bonifica lombardi, – conclude Beduschi – che continuano a lavorare per assicurare la migliore gestione possibile della risorsa idrica in Lombardia. Un sistema fondamentale per la nostra Regione, che nel 2024 finanzierà con circa dieci milioni di euro del Psr (Programma di sviluppo rurale) ulteriori interventi dedicati alle strutture irrigue e di bonifica, che hanno bisogno non solo di continua manutenzione ma anche di modernizzazione, oltre che di sviluppo delle infrastrutture extra aziendali di irrigazione”.

Di seguito, il riparto dei finanziamenti destinati ai Consorzi di bonifica per gli interventi urgenti dopo i danni di luglio:

– Consorzio Chiese (53 interventi / provincia di Brescia) 205.000 euro;

– Consorzio Garda Chiese (1 intervento / provincia di Mantova) 134.000 euro;

– Est Ticino Villoresi (16 interventi / province di Milano e Monza e Brianza) 333.700 euro;

– Muzza Bassa Lodigiana (1 intervento / provincia di Lodi) 54.000 euro;

– Dugali, Naviglio, Adda-Serio (6 interventi / provincia di Cremona) 610.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *