Verona, 21 settembre 2023. Partirà dalla Fiera Agricola Mediterranea di Ragusa, con un focus sull’economia circolare in zootecnia e sull’innovazione negli allevamenti come supporto al benessere animale, il Road Show di Fieragricola di Verona.

Si tratta di un ritorno del Road Show itinerante nel Centro e Sud Italia, con il debutto, appunto, a Ragusa il prossimo 29 settembre (ore 17), prima tappa di un percorso che vedrà Fieragricola dialogare direttamente con agricoltori, allevatori, istituzioni e centri di ricerca anche in Puglia (metà ottobre), Sardegna (metà novembre), Campania (fine novembre) e Lazio (dicembre).

«Lo scopo – dichiara Raul Barbieri direttore commerciale Veronafiere – è quello di organizzare sui territori eventi e approfondimenti per rispondere alle esigenze del sistema agricolo professionale in chiave di innovazione, competitività, sostenibilità, forti del know-how di Fieragricola, rassegna internazionale dedicata all’agricoltura in programma per la sua 116ª edizione a Veronafiere dal 31 gennaio al 3 febbraio 2024, da sempre punto di riferimento per la crescita del settore primario».

Il Road Show di Fieragricola, inoltre, rappresenterà l’occasione per conoscere le principali novità della manifestazione di Veronafiere, che grazie alla propria formula trasversale è l’unica rassegna di respiro internazionale in grado di accompagnare agricoltori, allevatori, imprenditori agromeccanici, silvicoltori, veterinari, produttori di energia da fonti rinnovabili agricole lungo la rotta che coniuga l’innovazione alla sostenibilità economica, sociale e ambientale, alla tutela della biodiversità, alla multifunzionalità e alla produzione green che costituiscono il caposaldo della strategia Farm to Fork all’interno del Green Deal.

Prima tappa in Sicilia. La prima tappa del Fieragricola Tour sarà il prossimo 29 settembre (ore 17, Sala Bruno Turlà dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale «A. Mirri», Ragusa) all’interno della Fiera Agricola Mediterranea di Ragusa. Interverranno Giuseppe Cascone, direttore dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Ragusa, con una relazione su “Innovazione ed economia circolare nella sanità degli allevamenti siciliani”; Matteo Pasinato, Sales manager di Fieragricola, con un focus su “Fieragricola di Verona, biennalità dell’evento, strategie promozionali, nuovo layout delle tecnologie agricole e zootecniche”; Francesco Ferreri, presidente di Coldiretti Sicilia; Calogero Fasulo, direttore di Coldiretti Ragusa e Siracusa con “L’importanza della Fiera Agricola Mediterranea per l’economia di filiera della Sicilia”. Concluderà i lavori, moderati da Michele Nangano di Mediacom, Marilina Barreca, presidente regionale della Federazione Allevatori Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *