Maggio 21, 2024

Views: 13

Un itinerario di 13 tappe posizionate in 13 campanili di altrettanti borghi. L’assessore “Un viaggio nella natura ma anche riflessioni sul valore universale del rispetto”


TREMOSINE (BRESCIA) – E’ stato inaugurato ieri a Tremosine sul Garda “Il Cammino del Rispetto”.   Un percorso escursionistico tematico voluto da tutte le associazioni di volontariato locali che si snoda per oltre 20 km sull’affascinante altopiano di Tremosine. Il cammino è composto da 13 tappe posizionate presso 13 campanili posti in altrettanti piccoli borghi.  Un viaggio che ognuno potrà vivere a proprio modo, nella bellezza della natura e con tanti spunti di riflessione. 

“Il fenomeno del turismo indotto dai cammini è in grande crescita, soprattutto in Lombardia- commenta l’Assessore Regionale al Turismo, Marketing Territoriale, Moda e Grandi Eventi, Barbara Mazzali -. Il Cammino del Rispetto, ideato a Tremosine sul Garda, ben si coniuga con quanto richiedono i visitatori che vogliono apprezzare un turismo lento e sostenibile, di qualità. Attraversando i paesaggi mozzafiato che questo territorio sa offrire, dal lago alla montagna, passando attraverso tanti piccoli borghi, si potrà compiere anche un viaggio spirituale scoprendo, ad ogni tappa, il valore universale del rispetto. Sono lieta che questo progetto, unico nel suo genere, sia nato in Lombardia”.

IN OGNI TAPPA UNA RIFLESSIONE SUL VALORE UNIVERSALE DEL RISPETTO –  In ogni tappa il “camminatore” scoprirà uno dei temi legati al Rispetto attraverso una bacheca esplicativa che riporta un breve elaborato testuale. Nella bacheca c’è un cassetto con un libro chiamato “libro dei pensieri” dove si potrà lasciare uno scritto o un disegno. Stando seduto sulle panchine messe a disposizione il viandante potrà riposare ma anche concedersi un attimo di meditazione, magari riflettendo proprio sugli scritti dei pellegrini che lo hanno preceduto. Ogni libro ha all’interno una presentazione dell’associazione che ha curato la postazione, e che se ne occuperà in futuro.

Nel cassetto si trova anche un timbro che si può apporre sul “diario di viaggio”. Il “diario di viaggio” si può acquistare presso gli Infopoint della Pro Loco Tremosine, è un piccolo blocnotes tematizzato, dotato di penna, sul quale il camminatore può raccogliere i timbri e i pensieri che ha evocato in lui la tappa. 

Il PATROCINIO DELLA PROVINCIA DI BRESCIA –  Soddisfatto  Emanuele Moraschini, Presidente della Provincia di Brescia:  “Con piacere abbiamo dato il patrocinio a questa iniziativa che promuove il patrimonio paesaggistico e culturale del nostro territorio, attraverso un cammino che immerge il visitatore nella natura e nella bellezza di ciò che lo circonda. Si tratta di un progetto di turismo sostenibile, unico nel suo genere, che sicuramente sarà fonte d’ispirazione per altre associazioni, in una provincia che vanta 205 comuni, che dalla pianura raggiunge i borghi montani, attraverso i nostri laghi”.  Centrale il contributo al progetto dato dalla Pro Loco di Tremosine, la cui presidente, Francesca Frigerio racconta: “Quello che ci ha convinto a impegnarci nel Cammino del Rispetto è stato, prima di tutto, l’aspetto valoriale che permea l’intero progetto. Con questo spirito la nostra Pro Loco si prodigherà  anche creando eventi culturali ad hoc”. Da parte sua, il presidente del Consorzio Lago di Garda Lombardia,  Massimo Ghidelli fa notare come il titolo ‘Cammino del Rispetto’ evoca tante cose: “Il valore del rispetto verso noi e la natura, ad esempio, il valore del vivere l’esperienza del viaggio e del soggiorno in un modo antico eppure così attuale. Tremosine si propone ai turisti italiani ed esteri con un prodotto esperienziale nuovo e come un luogo dove scoprire il Garda attraverso la scoperta di noi stessi, passeggiando, sedendoci e gustando le tante prelibatezze che il nostro territorio offre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *