Incontri istituzionali e promozione territoriale in occasione della settimana delle regioni

Dal 9 al 12 ottobre il Mugello sarà tra gli ospiti della “Settimana Europea delle Regioni e delle Città” che si terrà a Bruxelles. #EURegionsWeek è l’evento annuale dedicato alla politica di coesione promosso da Commissione Europea e Comitato Europeo delle Regioni. Il motto dell’edizione 2023 è “Thriving Regions, Stronger Europe” (Regioni fiorenti, Europa più forte) e ruoterà attorno a sei tematiche principali: Regioni in transizione post-industriale; Trattenere i talenti per la crescita regionale; Crescita dei centri urbani di piccole e medie dimensioni; Abbattere le barriere alla cooperazione transfrontaliera; Trasferimento di energia a livello locale per la sicurezza e la sostenibilità; Promozione dell’innovazione sociale.

Il Mugello sarà protagonista con due differenti tematiche “Buone pratiche per la transizione energetica e l’economia circolare”, “Presentazione delle produzioni locali” e lo sarà grazie ad un progetto presentato e coordinato dall’Unione Montana dei Comuni del Mugello.

Per il primo panel sono stati coinvolti il Consorzio Re-Cord e Alia Servizi Ambientali, mentre per quanto riguarda la promozione dei prodotti locali sono state interessate le Associazioni di categoria (Coldiretti, Cia, Unione Provinciale Agricoltori).

Nell’ambito della promozione delle produzioni mugellane è stata coinvolta anche ICE (agenzia governativa per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione) al fine di creare uno spazio in cui l’offerta proposta dal Mugello potrà incontrare i fornitori belgi così da sfruttare l’occasione, grazie al supporto della Regione Toscana attraverso il suo ufficio di Bruxelles, per la commercializzazione all’estero dei prodotti locali.

Con l’aiuto e il supporto dello chef Cristian Borchi è stato realizzato un temporary store, un luogo dove poter vendere le eccellenze agroalimentari del Mugello ed offrire un’occasione di incontro tra importatori locali e produttori mugellani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *