Giugno 25, 2024
Dopo aver terminato il primo lotto di lavori che comprendeva la riqualificazione energetica dello stabile (cappotto e nuovi serramenti), il miglioramento antisismico e la tinteggiatura esterna del Teatro, ora sono terminati anche i lavori di sistemazione della parte interna del Teatro.

Views: 11

L’intervento ha previsto l’inserimento di una piattaforma elevatrice a servizio degli utenti con ridotta mobilità in modo da consentirne un agevole accesso al palco del teatro. La pavimentazione esistente è stata sostituita con un pavimento in PVC in considerazione dello stato di degrado dello stesso e della necessità di demolirlo nella zona dove verrà istallata la nuova piattaforma. L’incollaggio del nuovo pavimento su quello esistente comporta la sostituzione di alcune porte interne. Sono state inoltre sostituite le quattro porte di accesso alla platea con porte a taglio termico.

In particolare, il progetto ha previsto:
– Sostituzione pavimento al piano terra con pavimento in PVC;
– Rimodulazione delle gradonate per futura sostituzione delle poltrone;
– Sostituzione di 5 porte interne (di cui 4 tagliafuoco);
– Istallazione di piattaforma elevatrice per accedere al palco;
– Sostituzione di 4 uscite di sicurezza;
– Allargamento della finestra della cabina di regia;
– Nuova cabina passacavi tra palco e cabina di regia
– Nuove poltroncine rosse in platea per un totale di 208 posti + 4 postazioni per disabili.

Questo secondo lotto ha avuto un costo di 152.000€ coperti attraverso un mutuo a tasso agevolato contratto dal Comune attraverso Cassa Depositi e Prestiti.

Il progetto è stato redatto dagli Ing. Carlo Vicentini e Ing. Sergio Martire di Brescia che sono stati anche i Direttore Lavori. L’impresa esecutrice è stata la medesima del primo lotto: SOCIETÀ GENERALI COSTRUZIONI srl di Toscolano Maderno (BS). La fornitura delle poltroncine è stata affidata all’impresa specializzate CineArraedo di Sarnico (BG).

Questo secondo intervento permette di avere una riqualificazione completa del Teatro  Comunale rendendolo sicuro, energeticamente più sostenibile, confortevole, esteticamente pulito e ammodernato. Certamente questo è un luogo che riqualificato permette una grande fruizione da parte delle realtà associative locali, da parte delle scuole e anche di realtà associative e culturali di paesi limitrofi. Prosegue l’attività intrapresa dall’Amministrazione Comunale fin dal suo insediamento di riqualificazione e ammodernamento degli edifici pubblici per renderli maggiormente fruibili alla popolazione e più sostenibili dal punto di vista energetico e finanziario. Un ringraziamento ai progettisti, all’impresa esecutrice e all’Ufficio Tecnico Comunale che da subito hanno seguito questo progetto con grande dedizione e professionalità”.

Marco Frusca – Assessore ai Lavori Pubblici di Borgosatollo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *